Passa alle informazioni sul prodotto
1 su 4

Trizio Editore

Porta Tiburtina poi Porta San Lorenzo

Porta Tiburtina poi Porta San Lorenzo

Prezzo di listino €188,00 EUR
Prezzo di listino Prezzo scontato €188,00 EUR
In offerta Esaurito
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al check-out.
Cornice

ACQUISTA ONLINE, CONSEGNA TRACCIABILE ASSICURATA

Materiale di qualità unica

Stampa su Carta a mano di Amalfi
Misura: 29 x 42 cm
Materiale: opera stampata su carta pregiatissima con bordi sfrangiati Amalfi fatta a mano
Cornice:  Marrone chiaro in legno di faggio e pasta di legno fatta a mano

VUOI UN PRODOTTO PERSONALIZZATO
O INFORMAZIONI? SCRIVICI

L'opera

di Giuseppe Agostino Pietro Vasi, 1747

La porta in origine era un arco, costruito sotto Augusto , nel punto in cui tre acquedotti (Aqua Marcia, Aqua Julia e Aqua Tepula) passavano sulla Via Tiburtina. L'arco fu restaurato dagli imperatori Tito e Caracalla.

L'Arco d'Augusto fu inglobato nelle Mura Aureliane dall'imperatore Aureliano. Al momento del restauro di Onorio, nel V secolo, venne realizzata una seconda apertura, esterna, con cinque piccole aperture che illuminavano la stanza dove veniva azionato il cancello. 

Con il tempo la porta cambiò nome in Porta San Lorenzo, per la presenza della vicina basilica di San Lorenzo fuori le Mura . Il popolo però la chiamava "Capo de bove" o "Porta Taurina", poiché l'arco di Augusto era decorato con teschi di toro. 

La porta è testimone della vittoria ottenuta la sera del 20 novembre 1347 dal condottiero popolare romano Cola di Rienzo contro le forze dei baroni della città, nella quale venne ucciso il condottiero di questi ultimi Stefano Colonna. 

Titolo completo dell'opera: Porta S. Lorenzo ot. Esquilina. G. Vasi dis. e inc. 6. Delle magnificenze di Roma antica e moderna : Libro primo ... In Roma MDCCXLVII (1747).

Come vengono fatte le riproduzioni


Visualizza dettagli completi